public speaking

Public speaking. L’arte del comunicare

Questa sera alle 18.30 al Vodafone Village di Milano (in via Lorenteggio 240) si terrà un workshop che affronta un tema a noi molto caro: come imparare a parlare in pubblico.

“Public speaking. L’arte del comunicare” è organizzato da Vodafone Italia e Young Women Network, la prima associazione di promozione sociale italiana che riunisce giovani donne di talento con l’obiettivo di favorire networking, cooperazione, knowledge sharing e formazione “non formale”.

Formazione “non formale”. Già, perché i segreti per fronteggiare al meglio un pubblico di ascoltatori, qualunque essi siano, non li insegnano a scuola né all’università, si imparano cammin facendo, lavorando su stesse e affidandosi a chi lo fa di mestiere. Dopo tanto esercizio, e anche qualche piccola gaffe, quello che viene vissuto come un limite al proprio riconoscimento personale e professionale si trasforma in un punto di forza in più per affermare se stesse e il proprio talento.

Un talento che si può costruire e che, in particolare per le donne (e stiamo parlando già di professioniste con carriere brillanti e promettenti), diventa una chiave di volta per assestare squilibri e divari di genere nel mondo del lavoro, e non solo.

Si sa che lo stesso concetto, espresso in modo diverso, con più o maggiore assertività, con un tono di voce più o meno cadenzato, risulta completamente diverso agli occhi
di un ascoltatore.

È anche attraverso queste iniziative che diventa sempre più raggiungibile un obiettivo potente quanto semplice (chi ha seguito e segue UnaTalks lo conosce molto bene!): far emergere la voce delle donne italiane nel discorso pubblico attraverso l’acquisizione dell’abilità di parlare in pubblico con efficacia espressiva e contenuti significativi.

Ad aprire l’incontro di questa sera sarà Chiara Laudanna, Head of Organization Development and Resourcing di Vodafone Italia che introdurrà l’ospite dell’evento: Benedetta Arese Lucini, general manager di Uber, che condividerà la sua esperienza personale e professionale. Partendo dal suo racconto Nicola Bonaccini, media trainer e giornalista, svelerà le regole d’oro e fornirà degli utili consigli per diventare oratrici esemplari.

Tutto parte da una storia e dalla condivisione di un progetto, come spiega Teresa Budetta, presidente di Young Women Network: “L’idea, nata in collaborazione con Vodafone, è quella di affrontare il public speaking da due punti di vista. Da un lato la giovane manager che, in un contesto amichevole e colloquiale racconta la sua esperienza professionale e umana. Dall’altro un esperto che analizza il modo di comunicare della manager, dando alle partecipanti trucchi e consigli pratici per
migliorare la loro capacità di parlare in pubblico. Una competenza chiave e utilissima per le giovani donne a inizio carriera e che costituiscono il target di YWN”.

Ma è soprattutto una questione di consapevolezza di sé e del proprio ruolo, come sottolinea Mariagrazia Bizzarri, Head of Commercial di Vodafone Italia: “Vodafone sostiene il talento femminile attraverso iniziative concrete di formazione e mentorship per offrire alle donne la possibilità di lavorare sull’autoconsapevolezza e sul proprio percorso di carriera. L’attenzione al gender balanceper noi rappresenta un vantaggio competitivo che facilita il raggiungimento degli obiettivi di business”.

E allora buon lavoro a tutte noi perché la forza della parola ci tocca da vicino e ci coinvolge in prima persona, professioniste e casalinghe, donne in carriera e donne ancora alla ricerca della propria strada!

Condividi questo articolo...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn